top of page

Douyin: cos'è e quali sono le principali differenze con TikTok

Aggiornamento: 16 lug 2021

di Barbara Violato


Quando si parla di social media e Cina è impossibile non pensare a Wechat e Weibo; tuttavia, negli ultimi due anni, una nuova startup cinese è entrata a far parte del movimentato e incalzante mondo dei social media cinesi: si tratta di Douyin.


Che cos’è Douyin?


Douyin, conosciuta fuori dalla Cina con il nome di Tik Tok, è un’applicazione che permette di realizzare video, della durata massima di 60 secondi e di modificarli, tramite l’aggiunta di suoni, immagini e emoticon (in perfetta sintonia con i gusti dei nostri cari amici cinesi) e di lanciare sessioni di Live Streaming. I video sono accessibili tramite un’interfaccia semplice ed immediata, nella quale la visualizzazione dei contenuti avviene per scorrimento del dito sullo schermo, pertanto non è necessario cliccare play su ogni singolo video.

Nonostante Douyin e TikTok facciano parte della stessa famiglia e nonostante TikTok sia la versione occidentale di Douyin, tuttavia le due applicazioni sono separate: questo significa che i download delle due app sono separati, come anche i contenuti pubblicati e i dati degli utenti.


Quali sono le principali differenze tra Douyin e Tiktok?


Douyin e Tiktok sono caratterizzati da alcune principali differenze:

  • tipologia di contenuti: data la grande diffusione dei video e la tendenza degli stessi a diventare virali, su entrambe le piattaforme spesso si trovano contenuti simili e ripetitivi. Su Douyin i video riguardanti animali, consigli culinari e consigli su lifestyle e beauty vanno per la maggiore. Inoltre, molto spesso, i video contengono sponsorizzazioni a fini commerciali. Su TikTok, invece, i video sono per lo più divertenti, spesso caratterizzati da balletti e scenette.

  • live streaming: mentre su Douyin è possibile lanciare sessioni di live streaming, su TikTok questa funzionalità è ancora in fase di test, e non è aperta a tutti gli account. Data la popolarità in Cina del live streaming e-commerce, Douyin è una delle principali piattaforme utilizzate dai brand per questo tipo di attività.

  • funzionalità di e-commerce: Douyin è a tutti gli effetti un social commerce. Infatti, grazie all'integrazione con e-commerce terzi come Taobao, su Doyuin è possibile visualizzare video di prodotti e concludere acquisti in pochi click. Inoltre, negli ultimi mesi, Douyin ha inoltre implementato, tra le varie funzionalità, quella dell'e-commerce: ad oggi, i brand presenti su Douyin possono creare il loro store in piattaforma, permettendo agli utenti di completare acquisti di prodotti direttamente in app, pagando tramite Douyin pay. Su Tiktok, invece, non è ancora possibile effettuare acquisti in app.


Chi sono i competitors di Douyin?


Douyin non costituisce certamente il primo esemplare di applicazione dedicata agli short video in Cina; al contrario, applicazioni del genere hanno cominciato ad acquistare popolarità nella Terra del Dragone a partire dal 2011:

  1. Kuaishou è stata fondata nel 2011, e a marzo del 2017 ha ricevuto un investimento di $350 milioni da parte di Tencent. L’app è maggiormente diffusa tra gli utenti delle città di terza e quarta fascia, e i contenuti dei video sono prevalentemente provocanti. Al contrario, Douyin è diffusa prevalentemente tra un pubblico under 24 ben educato appartenente alle città di prima e seconda fascia. A novembre 2017 contava più di 100 milioni di utenti attivi.

  2. Bilibili è un'app per la creazione e la pubblicazione di video, focalizzata prevalentemente su contenuti AGC (Animation, Comics, and Games). Oltre a questa tipologia di video, su Bilibili si trovano anche contenuti relativi a beauty, fashion, scienza e finanza. Bilibili offre la possibilità di commentare i video, facendo apparire i commenti direttamente sopra il contenuto degli stessi video, ingaggiando gli utenti e invitandoli a interagire tra loro.

  3. WeChat Video Channel è una piattaforma per condividere contenuti video, direttamente all'interno dell'ecosistema WeChat. La piattaforma è nata a gennaio 2020 e circa 8 mesi dopo contava già più di 350 M di utenti attivi mensili. Data la grandissima diffusione di WeChat, il numero degli utilizzatori di WeChat Video Channel è destinato a crescere velocemente.

E voi, quale canale utilizzate per condividere i vostri video con gli amici cinesi? Fatecelo sapere nei commenti!


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page