top of page

Come si traduce il mio nome in cinese?

Aggiornamento: 19 feb 2021

Di Margherita Maestripieri


Questa domanda rappresenta per tutti coloro che studiano cinese, o i cinesi in prima persona, il quesito più ricorrente dopo “è vero che i cinesi mangiano i cani?”.

Per rispondere a questa domanda bisogna fare un passo indietro.


Se vi ricordate bene, in un articolo precedente, trattando delle differenze tra la lingua cinese e quella giapponese, avevamo sottolineato il fatto che il cinese non abbia un alfabeto, di conseguenza una traslitterazione immediata é praticamente impossibile.

Il nome di uno straniero di per sé è intraducibile: non esistono i nomi Alessia o Silvia in cinese, si possono però avere due “soluzioni” alla traduzione tanto ambita:

la prima è la ricerca di caratteri che abbiano pronuncia simile al proprio nome (occhio che le sillabe cinesi non sono identiche a quelle italiane) quindi Alessia potrebbe diventare 阿雷西亚a lei xi ya , dove però il primo carattere è una particella, il secondo è tuono, il terzo è occidente e l’ultimo vuol dire secondo, accanto. Di per sé questo nome non traduce automaticamente Alessia, un cinese non lo leggerebbe in un primo momento come nome ma solo come un insieme di caratteri e quindi un insieme di significati.


La traslitterazione fonetica è il metodo usato per tradurre in cinese i nomi di personaggi famosi, politici, cantanti:

Trump viene tradotto come 特朗普Te lang pu

Miley cyrus con 麦莉Mai li

Karl Marx con 马克思Ma ke si

La seconda soluzione potrebbe essere quella di farsi dare un nome cinese da un cinese, il quale di solito a seconda della vostra personalità e magari di suoni simili al vostro nome, provvederà a darvi un nome super azzeccato.

I nomi cinesi sono formati da un minimo di 2 a un massimo di 4 caratteri, di cui uno é il cognome, che va sempre prima del nome, sia quando si firma che quando si chiama qualcuno per nome (si utilizza anche il cognome quando non si conosce qualcuno o quando si ha poca confidenza).

In Cina il nome è importantissimo, ti rappresenta, ti presenta e “decide il tuo destino”. Raggiunta la maggior età alcuni cinesi addirittura decidono di cambiare nome, ma in base a che cosa?


La procedura si chiama 算命取名suanmingquming e consiste nel calcolare, in base alla propria data di nascita (anno, mese, giorno e l’ora), l’elemento “mancante” nel proprio corpo: acqua, fuoco, terra, aria e oro/metallo, che verrà quindi poi inserito nel nome, affinchè colmi quel vuoto dell’elemento assente, in modo da portare fortuna.

Io ho una cara amica cinese alla quale manca l’elemento dell’acqua, per cui nel suo nome 王鹤霏 wang he fei, è presente il radicale di pioggia 雨 yu che quindi richiama l’elemento dell’acqua.


Questa pratica è applicata sia sugli adulti che sui bambini. In questo ultimo caso viene spesso praticata in circostanze di salute cagionevole, per cui il nome dovrebbe portare fortuna.

Come in Italia abbiamo certi nomi e cognomi bizzarri come Torta Pasqualina, Licenziato Assunto, Lampa Dario, anche in Cina ci sono dei genitori con un senso dell’umorismo un po’ particolare, ecco alcuni esempi con tanto di fotografia del documento.

Il nome di questo ragazzo se pur scritto in caratteri diversi ha la stessa pronuncia di “le verdure sono troppo salate”


Il nome di questo ragazzo significa, usando il francese, “fare l’amore in macchina”

Il nome di questo signore significa “Alipay”

Il nome di questo poveretto è hehehe.


Il nome di questa signora, stessa lettura ma con caratteri diversi, significa “cercare un amante”.

E voi, avete un nome in cinese?

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page